Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Portale Epatite e malattie del fegato
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

Epatite C: clinici, pazienti e istituzioni alleati, per "l’ultimo miglio"

Roma, 27 Novembre 2018
Auditorium Ministero della Salute, Lungotevere Ripa 1

A tre anni esatti dal varo del «Piano Nazionale per la Prevenzione delle Epatiti virali da virus B e C» ad un anno e mezzo dall’allargamento dei criteri di reclutamento e dopo lo stanziamento di 500milioni annui sul fondo per i farmaci innovativi (Legge Bilancio 2017), AISF, SIMIT e l’Associazione pazienti EpaC, hanno ritenuto opportuno strutturare ed avviare una nuova azione di comunicazione e sensibilizzazione, per «fare il punto» sull’attuale stato di attuazione del Piano.

Come è noto, negli ultimi anni, molto è stato fatto a favore e tutela dei pazienti, dall’erogazione delle terapie di ultima generazione, all’allargamento dei criteri di eleggibilità, all’avvio di campagne mediatiche mirate ma, in realtà, l’infezione non è ancora stata eliminata in Italia, con migliaia di pazienti con diagnosi nota ancora da curare, specialmente in alcuni bacini specifici e a fronte di un fisiologico “sommerso”.

Obiettivo del Convegno è stato quello di agevolare il dibattito tra tutti gli attori di sistema, con specifico riferimento a tipologia e numero di pazienti ancora da trattare, best practices locali e percorsi gestionali virtuosi, al fine di valutare congiuntamente i prossimi imprescindibili passaggi, fondamentali per intraprendere insieme “l’ultimo miglio” dell’ambizioso piano di eliminazione del virus.

I dettagli dell’evento:


Epatite C. Quanto è duro l'ultimo miglio from Diessecom on Vimeo.


Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione