Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Portale Epatite e malattie del fegato
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

hcc

stanchezza dolore addominale stitichezza
ho epatite c da 20 anni cinque anni fa ho iniziato ad complicarsi la situazione ho fatto interferone e andata bene . ma da un anno mi hanno riscontrato un hcc che ho trattato con termoablazione. controlli successivi hanno evidenziato che rispondevano bene ma nell'ultimo contrullo al 4 segmento si evidenziato un nuovo hcc di 28 mm . cosa mi resta da fare ? non ci sono asciti analisi del sangue buone sia transaminasi che la carica virale . grazie per la vostra disponibilità.
Associazione EpaCOnlusNota: La presente risposta è stata formulata in base alla consulenza di un medico esperto in epatologia

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

gentile signore,
deve assolutamente effettuare un nuovo trattamento del nodulo.
il suo specialista saprà indicarle la terapia migliore tra: chirurgia laparoscopica, termoablazione o chemio-embolizzazione in base alla esatta localizzazione del nodulo, ai rapporti dell'hcc con le strutture del fegato, alla funzione epatica ed alla eventuale presenza di varici gastro esofagee e alle co-morbidità.

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione