Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Portale Epatite e malattie del fegato
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

epatite c

buongiorno a 4 settimane dal nuovo trattamento simeprevir, sofosbuvir e rivabirina la viremia e' scesa a 74 copie. ove con l'rna delle 8 settimane il virus non fosse eradicato completamente ma risultasse solo diminuito posso continuare la cura magari prolungandola rispetto al tempo di tre mesi prospettato inizialmente e sperare comunque in un guarigione o è' più verosimile che nel mio caso ( genotipo 4 ) la cura non abbia l'effetto sperato ? di quanto dovrei prolungare la cura ? grazie cordiali saluti
Associazione EpaCOnlusNota: La presente risposta è stata formulata in base alla consulenza di un medico esperto in epatologia

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

gentile signore,
diversamente dai precedenti regimi di trattamento, con le attuali combinazione di antivirali orali non vi sono dati circa la sospensione del trattamento in caso di mancata risposta virologica intesa come hcv rna non rilevabile, e tantomeno vi sono indicazioni circa l'allungamento del trattamento oltre le 12 settimane previste. tuttavia, in base alla mia esperienza lei dovrebbe raggiungere la non rilevabilità del virus già al prossimo controllo

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione