Sito Epatite C
Sito Epatite B
Sito Steatosi
Sito Cirrosi
Sito Tumori
Sito Trapianti
Portale Epatite e malattie del fegato
Nuovi Farmaci
Malattie autoimmuni

inizio terapia per epatite c

facile stancabilità
salve dottore sono un uomo di 46 affetto da epatite c cronica da circa 25 anni. giovedi ho fatto nel giro di 2 anni la terza visita presso un epatologo di un ospedale che mi seguiva fin dall'inizio..nell'ultima visita finalmente mi è stato fissato per il 6 settembre delle analisi del sangue presso loro e dopo mi è stato scritto che il 27 settembre comincerò la terapia con i nuovi farmaci..adesso chiedevo avendo il genot. 4a/4c/4d con fibroscan 6,5 kpa e livelli viremici in passato abbastanza alti con trigli e colesterolo di poco superiore ai limiti massimi...visto che mi è stato certificato che dopo gli esami il 6 settembre programmano una terapia con antivirali ad azione diretta (daas senza ifn).. a suo parere dottore quale farmaci sono più adatti per la mia infezione e quanto tempo potrebbe durare la terapia,visto che in passato non ho mai effettuato nessuna terapia e non ho altre malattie attinenti e non sono un bevitore? in attesa grazie!
Associazione EpaCOnlusNota: La presente risposta è stata formulata in base alla consulenza di un medico esperto in epatologia

Questo parere non ha valenza di consulto medico e non può sostituire il colloquio, la visita e l’esame della documentazione medica del paziente.

buongiorno
per il suo genotipo i trattamenti possibili sono:
sofosbuvir/velpatasvir per 12 settimane
ombitasvir/paritaprevir/ritonavir e ribavirina per 12 settimane
grazoprevir/elbasvir per 12 settimane
la scelta dipende da alcune variabili che il medico considera la più importante delle quali è l'eventuale presenza di interazioni tra farmaci

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento? Iscriviti alla Newsletter!

Quando invii il modulo, controlla la tua casella di posta elettronica per confermare l’iscrizione